Crazy Little Thing Called Love (K.S.I.: Kryos Songs Information)

Continuano le pubblicazioni nella sezione K.S.I: KRYOS SONGS INFORMATION, ovvero tutte le informazioni che siamo riusciti a trovare riguardo le canzoni proposte dalla band!!! In questa “uscita” CRAZY LITTLE THING CALLED LOVE!!! Cliccate su “Leggi il resto di questo articolo »” per visualizzarla!!!

.

Di seguito potete trovare la versione originale della canzone:

.

—————————————————————————————-

.

Crazy Little Thing Called Love è una canzone dei Queen, scritta da Freddie Mercury e pubblicata nel primo disco degli anni ottanta The Game.

La canzone ha raggiunto la testa delle classifiche di tante nazioni tra cui Australia e USA. Come riportato da un’intervista del 1981, Mercury impiegò solo 10 minuti a creare gli accordi per se stesso (in questa canzone il cantante suona anche la chitarra). La registrazione avvenne in mezz’ora solamente perché Mercury portò gli arrangiamenti per tutti i componenti della band già pronti, evitando cosi a Roger Taylor, John Deacon e Brian May di perdere altro tempo. Il brano fu registrato a Monaco negli studi Musicland. Secondo alcune dichiarazioni del cantante, la canzone venne scritta mentre se ne stava seduto sul water di casa sua durante una giornata di noia e ozio assoluto.

.

Video e performance live

Nel video della canzone May suona una Fender Telecaster nera, mentre Mercury si esibisce cantando solamente. In realtà Mercury ha registrato la canzone suonando una chitarra acustica Martin D-18.

Il brano fu suonato dai Queen per la prima volta nel Crazy Tour del novembre 1979. Mercury era solito andare sul palco con la sua chitarra acustica Ovation a 12 corde. Il pubblico pensava fosse uno scherzo perché Freddie non era conosciuto come chitarrista (lui era solito introdurre la canzone con la frase: So suonare solo tre accordi sulla chitarra).

Nelle esibizioni, Crazy Little Thing Called Love era una parte importante dello show. May era solito usare tre chitarre diverse durante la canzone: la prima strofa era suonata solo da Mercury con la sua chitarra, successivamente si univa May con la sua Ovation; prima della quarta strofa, May cambiava la chitarra e suonava la Telecaster nera, con la quale eseguiva anche l’assolo. Durante la strofa “non suonata” (famosa per il Ready Freddie), May cambiava ancora la chitarra e si presentava con la sua Red Special. Dal 1984 (The Works Tour), Mercury suonava una Telecaster bianca al posto dell’Ovation.

È inoltre da ricordare che nelle performance live Morgan Fisher (aprile – giugno 1982), Fred Mandel (luglio – novembre 1982) e Spike Edney (1984 – 1986) suonavano il pianoforte in questa canzone.

.

COVER

Michael Bublè ha cantato nel 2003 una famosa cover di questo brano, utilizzata per una pubblicità dei wurstel in Italia.
Josh Kelley ha cantato il brano per il cd “Killer Queen: A Tribute to Queen” del 2005.

La cover più conosciuta di questa canzone, dopo quella dei KRYOSHEART, è quella di MICHEAL BUBLE’, che potete trovare di seguito:

.

Fonti: Wikipedia & Youtube

.